Universi paralleli

Sono certo capiti anche a molti di voi, forse tutti. Comincia con un’idea, una scintilla, io sono convinto che quando pensiamo a qualcosa, poetico od in prosa, da scrivere, sia perchè un universo parallelo, un nostro altro stato di coscienza, si sia affacciato per sussurrarci all’orecchio qualcosa. Viviamo un tempo cupo, piogge di paura da tutti i media a cui abbiamo accesso, ma, per chi ne ha la fortuna, può essere anche un tempo in cui aprire le porte al nostro mondo personale, che vive in questi universi paralleli. Personalmente sto scrivendo un nuovo romanzo, questo mi rende felice. Ho trovato il mio luogo, parallelo, in cui rifugiarmi. Per atri possono essere hobby, affetti, una videochiamata. Ma ricordate, dovete sempre cercare solo una cosa: felicità.

Il mio rifugio