Komorebi, da oggi li trovi in libreria o in ebook!

In evidenza

komorebi

Cari lettori e care lettrici, sono felice di annunciarvi che finalmente i Komorebi, che tanto amate in queste pagine, sono diventati un libro.

Da oggi infatti potrete ordinarlo presso i migliori store fisici e online di libri, presto anche in formato ebook.

Allego in fondo all’articolo i link dei principali portali in cui trovarlo!

 

Kindle – Ebook
Mondadori
Ubik Libri
Ibs
Libreria Coop
Libraccio.it
Youcanprint Editore

VERSIONE EBOOK: Komorebi Ebook (ma presto anche in altri portali)

Oppure se volete scoprirlo in un contesto naturalistico andatelo a leggere al parco Nuove Gemme a Spinea, è collocato all’interno del progetto delle bibliocabine:
Komorebi, da oggi li puoi trovare a Spinea!

Una menzione speciale all’editore Youcanprint, che con professionalità mi ha guidato alla realizzazione di questa edizione.

Grazie sin d’ora a tutti e mi raccomando, se deciderete di acquistarlo lasciate un bel feedback (:

 

precedente articolo

Komorebi – Numero 90

90

Instagram – Komorebi

Ecco l’articolo che parla del Libro sui “Komorebi”

Scopri le “Bibliocabine” a Spinea

La parola della settimana… la “P di Parossismo”

Il culmine dell’intensità è così definita…parossismo paroladelgiorno

 

Se questa parola ti è piaciuta, condividila e commenta qui sotto!

Scopri le parole delle settimane precedenti: “La parola della settimana” – archivio

Emily Dickinson, poetessa romantica e tormentata, da scoprire…

Buongiorno Sognatori e Sognatrici, quest’oggi vi voglio proporre una lettura interessante, figlia della riscoperta da parte del sottoscritto di un’autrice tanto particolare quanto talentuosa

Parliamo di Emily Dickinson, autrice americana nata nel 1830 ad Amherst da una famiglia benestante. Ricevette un’educazione assai libera e completa, ma a soli 23 anni scelse di ritirarsi in un isolamento contemplativo, dedicandosi cosi al mantenimento di rapporti perlopiù epistolari col mondo esterno.

Le sue poesie, rimaste ignote in cassetto fino alla sua morte, hanno tutto il fascino di un tormento interiore, sconvolgono con la loro estrema lucidità e i “bordi” affilati come rasoi. Non mancano le allusioni, ma ció che in fondo prevale in ogni opera è un accoratissimo senso emotivo e il sopportare per scelta una solitudine che non rimane confinata nell’anima.

Le poesie di Emily Dickinson – con testo inglese a fronte

La stessa opera in formato Kindle

Tra i suoi componimenti, ad esempio cito il 249:

Notti selvagge – Notti selvagge!
Fossi io con te
notti selvagge sarebbero
la nostra passione.

Inutili – i venti –
a un cuore ormai in porto –
non serve la bussola –
non serve la mappa –

Remare nell’Eden –
Il mare!
Potessi almeno ormeggiare – stanotte –
in te.

Colpisce dunque la schiettezza espressiva, il non ricorrere a fronzoli, il dipingere con parole dirette la realtà circostante ed emotiva che la attraversava.

Scoprite questa autrice e la sua vita, semplificando la cosa inoltre potreste vedere una serie tv incentrata su di lei anche su Apple tv ! Trailer serie tv

La parola della settimana… la “O di Obmutescere”

Certi eventi ci fanno perdere la capacità di parlare…

obmutescere paroladelgiorno

Se questa parola ti è piaciuta, condividila e commenta qui sotto!

Scopri le parole delle settimane precedenti: “La parola della settimana” – archivio