Il ragazzo che suonava la Cornamusa per comprare un anello di fidanzamento…

Correva l’anno 2015, nella seconda metà di agosto, mentre mi aggiravo nei dintorni di Leicester square con Silvia cominció a piovere intensamente.

Io e lei fortunatamente trovammo rifugio sotto la tettoia di un cantiere, ma d’un tratto al nostro udito giunse l’armonioso suono di una cornamusa.

Non riuscii a resistere e, bastó un cenno d’intesa per ripartire, stretti sotto l’ombrello che non bastava a proteggerci entrambi dall’acquazzone, per avvicinarci a quel suono melodioso.

Fu così che trovammo “Lui”, un ragazzotto in tenuta tipica scozzese, in mano una cornamusa suonata con maestria ed ai suoi piedi un cartello romanticissimo: “Saving for an engagement ring” cioè: “Risparmiando per un anello di fidanzamento”.

Bagpipe under the rain
Cornamusa sotto la pioggia – Londra 2015

Oltre allo scatto che vedete lasciai un’offerta per aiutarlo a coltivare questo sogno, ma soprattutto gli devo uno dei ricordi più belli che io abbia vissuto a Londra.

E voi? Avete vissuto esperienze indimenticabili in viaggio? Scrivetelo nei commenti ☺️