La parola della settimana… la “O di Ossimoro”

Una parola che ci stupirà come del “ghiaccio bollente” e che ci ricorderà quanto gli opposti si attraggano…

Ossimoro: Sostantivo maschile, dal greco oksýmōron, composto da “oksýs” (=acuto) e “mōrós” (=sciocco) con allusione al contrasto logico

SIGNIFICATO: Figura retorica consistente nell’accostare, nella medesima locuzione, parole che esprimono concetti contrari

Se questa parola ti è piaciuta, condividila e commenta qui sotto!

Scopri le parole delle settimane precedenti: “La parola della settimana” – archivio

Annunci