La parola della settimana…”F di… Farabutto”

Ciao a tutti!
Questa rubrica di TraRealtàeSogno.com vuole essere una parentesi in cui curiosare intorno all’origine di parole comuni o dimenticate della nostra lingua.
La curiosità è lo spirito interiore che maggiormente ci spinge alla scoperta, dunque, se vorrete, scopriremo una parola a settimana insieme, talvolta saranno già presenti nel vostro lessico quotidiano, ma l’auspicio è quello di proporvele sotto una prospettiva nuova. In ogni storia ci sono parole, ma, in ogni parola, ci possono essere moltissime storie!

Oggi vi parlerò di:

farabutto:
sostantivo maschile dal tedesco Freibeuter (=corsaro); anche dall’olandese vrjbuiter. Secondo altri deriva dall’inglese Fly-boat (=nave pirata, letteralmente nave volante). Questa parola per molto tempo è stata collegata al dialetto napoletano frabutto, dallo spagnolo faraute (servo di padrone prepotente). Lungo la nostra penisola il termine cambia moderatamente significato di regione in regione.
SIGNIFICATO: persona priva di scrupoli.