Ferrara, cosa vedere in un giorno?

😮 Cosa vedere a FERRARA?

🏛 Questa domanda ce la poniamo sempre quando vogliamo visitare una città, dunque, se non sapete ancora cosa aspettarvi, ecco qualche immagine delle principali attrazioni di una città accogliente e meravigliosa.

🚘 🚙 🅿️ Info utile parcheggi: 🅿️ 🚙 🚘 Ve ne sono tre, ma il mio preferito per qualità, prezzo e posizione è: Parcheggio Diamanti Via Arianuova, 25, 44121 Ferrara FE

🍺🥪 Se volete provare un piatto tipico e gustoso non perdetevi la “Schiaccia” (http://schiaccia.it) dell’omonimo locale a pochi passi dalla Cattedrale.

Ferrara, una città da scoprire

Il negozio Olivetti a Venezia

Cari lettori e care lettrici molti di noi rimangono colpiti dai corner o dai veri e propri shop che i brand più in voga sfoggiano lungo le vie delle nostre città o dentro i negozi/centri commerciali.

Un negozio monomarca si mostra ai nostri occhi come un’idea recentissima, ma lo è solo in apparenza; se anche voi almeno una volta avete detto: “Wow quello è un Apple Store! (o Samsung, Nespresso, ecc.)”, questo articolo vi dimostrerà come un imprenditore italiano fosse stato pioniere anche in questo campo.

Vi sto parlando di Adriano Olivetti che già nel 1958 aprì a Venezia uno dei suoi negozi.

La scritta in marmo che si presenta innanzi al negozio.

Il contesto è quello di Piazza San Marco, a pochi passi dal Campanile e dall’omonima Basilica, qui Adriano trovò il posto ideale per il suo negozio, la cui ideazione fu affidata al celeberrimo architetto Carlo Scarpa.

Il negozio è diventato un museo, aperto dal 2011 ed è possibile prenotare una visita qui: Negozio Olivetti – FAI

Rimarrete colpiti sia dagli svariati modelli di macchine da scrivere e calcolatrici presenti, ma anche dall’elevata armonia degli spazi interni ideati dall’architetto Scarpa per questo non grandissimo negozio veneziano; un vero capolavoro in cui si fondono architettura e macchinari da ufficio.

Una delle macchine da scrivere esposte e, sul fondo, la scultura di Alberto Viani

Bellissima infine la scultura di Alberto Viani “Nudo al Sole” (1956) che vi accoglierà vicino all’ingresso del negozio.

Eccovi qualche scatto della mia visita:

Se passate da Venezia, fossi in voi, mezz’ora per scoprire questo gioiello antesignano dei sopracitati negozi monomarca io la troverei.

Articoli correlati:
Turismo responsabile
Pellestrina, l’isola che… c’è!
Pellestrina, un paese da scoprire…
Voga alla Veneta – il mio sport del cuore
Quella volta che Topolino e Pippo hanno alloggiato a Pellestrina…

Siamo stati a Londra, e tu?

Londra, è l’ombelico del Mondo, molte sono infatti le domande interiori che ci possono spingere ad un viaggio nella capitale del Regno Unito, altrettanto saranno poi le quelle che ci porremo:

Perchè Londra è bella?
Perchè Londra è un’ora indietro?
Perchè Londra è nuvolosa?
Perchè Camden Town è piena di persone alternative?

Ed ognuna di queste domande può diventare una affermazione a sé stante.

Così come, dove andiamo a Londra?
Come ci si muove a Londra?
Dove dormo a Londra?
Dove e cosa mangio a Londra?

Questo video non ha la pretesa di risolvere ogni vostro dubbio, ma vuole raccontare cosa ho visto ed amato a Londra con i miei occhi, magari spingendovi a scoprirla a vostra volta.

Londra, proprio come Venezia, secondo me è un sentimento e ad ognuno di noi può suscitarne uno diverso.

————————————–
PRIMA DI PARTIRE:
Una guida tascabile: https://amzn.to/34cjKYj
Un adattatore per la spina: https://amzn.to/3cNIdHh
Un frasario per farci capire: https://amzn.to/34fCExH
Un portatessere per la card dei mezzi: https://amzn.to/3iiThNP
————————————–

SEGUIRA’ ARTICOLO SU:
“COME ORGANIZZARE UN VIAGGIO A LONDRA”
in cui vi faremo un piccolo regalo.

Video ed immagini di Londra scattate ed acquisite tra il 2014 ed il 2016
Foto e video a cura di Edoardo Scarpa trarealtaesogno.com © 2020
Mi trovate anche qui:
WordPress: trarealtaesogno.com
Instagram: @trarealtaesogno
Twitter: trarealtaesogno
Facebook: trarealtaesogno.edoscarpa ————————————–
Music: Song: Jebase – Hold On (Vlog No Copyright Music) Music provided by Vlog No Copyright Music. Video Link: https://youtu.be/yrH17aIR-Sw #NoCopyrightMusic #VlogMusic #VlogNoCopyrightMusic

Questa esperienza è datata 2015, ma sono certo anche oggi non tradirebbe le vostre aspettative.

Mi trovate anche qui:
Instagram: @trarealtaesogno
Twitter: trarealtaesogno
Facebook: trarealtaesogno.edoscarpa
—————————————————————

ARTICOLI PRECEDENTI:
Amsterdam, Rotterdam e dintorni…
10 cose da fare a Pellestrina almeno una volta nella vita…
Pellestrina, un paese da scoprire…
Pellestrina, l’isola che… c’è!
Assisi ed altri borghi umbri…

Il ragazzo che suonava la Cornamusa per comprare un anello di fidanzamento…

Correva l’anno 2015, nella seconda metà di agosto, mentre mi aggiravo nei dintorni di Leicester square con Silvia cominció a piovere intensamente.

Io e lei fortunatamente trovammo rifugio sotto la tettoia di un cantiere, ma d’un tratto al nostro udito giunse l’armonioso suono di una cornamusa.

Non riuscii a resistere e, bastó un cenno d’intesa per ripartire, stretti sotto l’ombrello che non bastava a proteggerci entrambi dall’acquazzone, per avvicinarci a quel suono melodioso.

Fu così che trovammo “Lui”, un ragazzotto in tenuta tipica scozzese, in mano una cornamusa suonata con maestria ed ai suoi piedi un cartello romanticissimo: “Saving for an engagement ring” cioè: “Risparmiando per un anello di fidanzamento”.

Bagpipe under the rain
Cornamusa sotto la pioggia – Londra 2015

Oltre allo scatto che vedete lasciai un’offerta per aiutarlo a coltivare questo sogno, ma soprattutto gli devo uno dei ricordi più belli che io abbia vissuto a Londra.

E voi? Avete vissuto esperienze indimenticabili in viaggio? Scrivetelo nei commenti ☺️

La libreria più bella del Mondo – è a Venezia

Cari Sognatori e care Sognatrici, oggi vi voglio parlare di un altro luogo del cuore, si tratta della Libreria Acqua Alta a Venezia.

Non l’avete mai visitata? Peccato! Al suo interno troverete libri di ogni epoca ed occasioni, il tutto condito dall’originalità espositiva, una pila di libri qui, una vasca di bagno ricolma di testi di lì, insomma uno stimolo di curiosità ad ogni sguardo.

Potrete addirittura affacciarvi al vicino canale e vedere passare qualche gondola semplicemente percorrendo una scala fatta di libri, un modo particolare di riciclare dei testi ormai contaminati dalle muffe o rovinati dal tempo.

E poi, in quale libreria potete accarezzare un gatto che dorme in una scatola di cartoline? Solo qui!

Se passerete a Venezia fateci un salto, sono certo mi ringrazierete!

ECCOVI LA MAPPA PER RAGGIUNGERLA: