La parola della settimana… la “B di Baritono”

Lo sentiamo da distante, una voce può essere definita così…

Baritono: sostantivo maschile deriva da una voce dotta greca, barytonos, composta da tònos = tono e barys = grave.

SIGNIFICATO: cantante con voce virile, intermedia tra il tenore ed il basso.

Se questa parola ti è piaciuta, condividila e commenta qui sotto!

Scopri le parole delle settimane precedenti: “La parola della settimana” – archivio

Abbazia di San Galgano – Toscana

Passi una intera esistenza ad ammirare architetture sapide, restando ammaliato dalle curve sinuose e regolari di opere come celeberrime… e poi un giorno scopri in un angolo della meravigliosa #Toscana un luogo da sogno, in cui regna il silenzio, in cui nulla è di troppo perchè solo il cielo può far da cornice ad un simile capolavoro.

Questa Abbazia è resa perfetta proprio dalla sua consapevole imperfezione.

Perchè nessuna volta, affrescata da qualsivoglia artista, sarà mai bella come il cielo trapunto di stelle che si potrebbe ammirare qui.

Abbazia di San Galgano, nei pressi dell’eremo di Montesiepi dove si può ammirare la “Spada nella roccia”.

link: https://www.visittuscany.com/it/idee/la-spada-nella-roccia-e-in-toscana-gita-a-san-galgano/

#trarealtaesogno

La parola della settimana… la “A di Amaranto”

Lo sentiamo nominare, più come colore, ma cos’è realmente?

Amaranto: sostantivo maschile di origine dotta latina amarantum, da amarantos (=durevole).

SIGNIFICATO: pianta erbacea di colore rosso intenso e sfumature violacee.

Se questa parola ti è piaciuta, condividila e commenta qui sotto!

Scopri le parole delle settimane precedenti: “La parola della settimana” – archivio